I pennelli da cipria

pennelli cipriaChi non ha mai usato un pennello per dipingere una parete? Una cosa divertente per certi versi, immaginate che il vostro viso sia una parete e i pennelli da make-up gli strumenti per dare sfogo alla vostra creatività.

Questo articolo vi servirà per imparare a conoscere i pennelli, ad usarli nel modo corretto , a conoscere le diverse tipologie e capire la differenza tra i diversi materiali di cui sono composti.
Per completare ed arricchire le conoscenze di chi già ne fa un uso quotidiano e per dare un pó di coraggio e tecnica a chi invece un pennello l’ha solo usato per dipingere un muro.
In commercio esistono diverse tipologie di pennelli:
- da cipria
- da fondotinta
- da fard e terra
- da ciglia e sopracciglia
- per gli occhi
- per il correttore
- per le labbra.

In questo articolo parleremo dei pennelli da cipria.

Esistono tre versioni:

  • Piatto
  • Rotondo
  • Mignon o kabuki.

pennello piatto Il primo ( piatto) composto da setole naturali, grazie alla sua forma segue armonicamente le linee del viso e permette di applicare e sfumare perfettamente la cipria.

pennello rotondoIl secondo (rotondo) facilita e permette una distribuzione omogenea del colore.

kabukiIl terzo (kabuki o mignon) viene utilizzato per i fondotinta minerali, la sua particolatità consiste nel manico corto e pelo ad alta densità.

Come si applica la cipria in polvere?
Versane una piccola quantità nel tappo del contenitore, ruota il pennello nella cipria ed elimina la quantità in eccesso.
Quest’ultimo passo può essere effettuato in due modi :
- Battendo con l’indice sul manico del pennello;
- Ponendo le setole verso l’alto, battendo l’estremità del manico su una superficie piana ( in questo modo il prodotto cadrà sul fondo del pennello e non cis arà dispendio di prodotto.
Applicare la cipria con un gesto preciso e rotatorio partendo dal centro del viso verso l’attaccatura dei capelli, lungo i contorni del viso, sul collo e sul décolleté.
Il formato in polvere è il piú semplice da applicare ma è anche meno coprente. Con un pennello più piccolo andate ad uniformare la cipria negli angoli spigolosi del viso.

Come si applica la  la cipria compatta.
Gli strumenti per applicare la cipria compatta si diversificano in base al risultato che vuoi ottenere.
Per coprenza maggiore o per ritocchi veloci usa la spugnetta in lattice o il piumino.
Per un trucco da giorno usa il pennello grande dalle setole morbide.

Ulteriori consigli:
Non soffiare mai sopra il pennello per due motivi:

  • Butti via prodotto inutilmente;

  • Rischi di depositare germi sul pennello che poi vanno a finire sul tuo viso.

Non utilizzare mai la cipria di una tua amica, poichè questo cosmetico va scelto in base al tipo di pelle e tonalità, inoltre scambiare cosmetici con altre persone potrebbe favorire il sorgere di infezioni.

La cipria come il blush va utilizzata con parsimonia se vuoi che il tuo viso abbia un aspetto naturale e sano.

Spero che questa prima parte dedicata ai pennelli sia stata interessante e ti abbia chiarito un pò le idee sia sulle differenze tra i pennelli da cipria che sull’applicazione.

Alla prossima.

Qui trovi il video

pennelli cipriaChi non ha mai usato un pennello per dipingere una parete? Una cosa divertente per certi versi, immaginate che il vostro viso sia una parete e i pennelli da make-up gli strumenti per dare sfogo alla vostra creatività.

Questo articolo vi servirà per imparare a conoscere i pennelli, ad usarli nel modo corretto , a conoscere le diverse tipologie e capire la differenza tra i diversi materiali di cui sono composti.
Per completare ed arricchire le conoscenze di chi già ne fa un uso quotidiano e per dare un pó di coraggio e tecnica a chi invece un pennello l’ha solo usato per dipingere un muro.
In commercio esistono diverse tipologie di pennelli:
- da cipria
- da fondotinta
- da fard e terra
- da ciglia e sopracciglia
- per gli occhi
- per il correttore
- per le labbra.

In questo articolo parleremo dei pennelli da cipria.

Esistono tre versioni:

  • Piatto
  • Rotondo
  • Mignon o kabuki

pennello piatto Il primo ( piatto) è composto da setole naturali, grazie alla sua forma segue armonicamente le linee del viso e permette di applicare e sfumare perfettamente la cipria.

pennello rotondoIl secondo (rotondo) facilita e permette una distribuzione omogenea del colore.

kabukiIl terzo (kabuki o mignon) viene utilizzato per i fondotinta minerali, la sua particolatità consiste nel manico corto e il pelo ad alta densità.

Come si applica la cipria in polvere?
Versane una piccola quantità nel tappo del contenitore, ruota il pennello nella cipria ed elimina la quantità in eccesso.
Quest’ultimo passo può essere effettuato in due modi :
- Battendo con l’indice sul manico del pennello;
- Ponendo le setole verso l’alto e battendo l’estremità del manico su una superficie piana ( in questo modo il prodotto cadrà sul fondo del pennello e non ci sarà dispendio di prodotto.
Applicare la cipria con un gesto preciso e rotatorio partendo da l centro del viso verso l’attaccatura dei capelli, lungo i contorni del viso, sul collo e sul décolleté.
Il formato in polvere è il piú semplice da applicare ma è anche meno coprente. Con un pennello più piccolo uniforma la cipria negli angoli spigolosi del viso.

Come si applica la  la cipria compatta.
Gli strumenti per applicare la cipria compatta si diversificano in base al risultato che vuoi ottenere.
Per coprenza maggiore o per ritocchi veloci usa la spugnetta in lattice o il piumino.
Per un trucco da giorno usa il pennello grande dalle setole morbide.

Ulteriori consigli:
Non soffiare mai sopra il pennello per due motivi:

  • Butti via prodotto inutilmente;

  • Rischi di depositare germi sul pennello che poi vanno a finire sul tuo viso.

Non utilizzare mai la cipria di una tua amica, poichè questo cosmetico va scelto in base al tipo di pelle e tonalità, inoltre scambiare cosmetici con altre persone potrebbe favorire il sorgere di infezioni.

La cipria come il blush va utilizzata con parsimonia se vuoi che il tuo viso abbia un aspetto naturale e sano.

Spero che questa prima parte dedicata ai pennelli sia stata interessante e ti abbia chiarito un pò le idee sia sulle differenze tra i pennelli da cipria che sull’applicazione.

Alla prossima.

Clicca qui ( video) per il video tutorial.

Un pensiero su “I pennelli da cipria

  1. Pingback: I pennelli da cipriaEdonè makeup

Lascia un Commento