L’ombretto

ombrettiL’argomento che sto per trattare penso sia il più vasto di tutta la mia guida e penso che sia quello che più affascina tutte le donne, cercherò negli innumerevoli articoli di farvi conoscere tutto ciò che c’è da sapere sugli ombretti, la loro applicazione e la personalizzazione dei vari tipi di trucco, mettetevi comode il viaggio è lungo ma molto molto affascinante e colorato.
L’ombretto, è il cosmetico più in uso e famoso nel mondo del make-up, ha il ruolo fondamentale di creare ombre e luci, grazie alle sue finiture e i suoi colori.
La scelta della tonalità e della finitura, segue regole ben precise in base :

  • Sottotono della pelle
  • Colore della pelle
  • Colore degli occhi
  • Colore die capelli
  • Età.

Si presenta in diverse consistenze:

  • crema o mousse
  • compatto
  • polvere
  • fluido
  • crema-polvere
  • microfere
  • cotto

L’ombretto in crema

L'ombretto in cremaLa prima caratteristica che diversifica questo ombretto dagli altri è la Consistenza.
Si presenta in stick o vasetto si stende facilmente, ( con le mani o con i pennelli) ed è indicato soprattutto per tutte le ragazze che hanno la pelle secca del viso.
E’ un ombretto arricchito di agenti emollienti e protettivi, i colori hanno una texture luminosa e brillante, visto lo spessore del prodotto occhio alle quantità quando viene applicato sugli occhi.
Questo tipo di ombretto non è indicato per le ragazze che hanno la pelle grassa , da evitare quando fa caldo o bisogna passare molto tempo sotto le luci artificiali perche tende a colare e depositarsi nelle pieghe delle palpebre.
Se proprio volete indossarlo, prima di applicarlo dovete preparare una buona base occhi e procedete in questo modo:

  • Applicate il vostro contorno occhi e attende 15 minuti prima di applicare il vostro make up
  • Applicate un buon primer e attende qualche minuto in modo che aderisca bene alla pelle
  • Stendete un velo di cipria , ma non esagerate per non ritrovarvi con l’effetto gesso sugli occhi

L’ombretto in crema può essere utilizzato anche come base, eyeliner e fard .
Come base, per aumentare la durata degli ombretti che abdrai ad applicare sopra, ma anche per intensificare l’intensità.
Come eyeliner con un pennellino dalla punta sottile sulla rima cigliare superiore o per bordare la rima ciliare inferiore.
Come blush sfumandolo bene con le mani.

Ombretto compatto

Ombretto compattoL’ombretto in versione classica, quello più amato e usato dalle donne, aderisce perfettamente alla palpebra e può essere miscelato e sfumato a piacere per ottenere una gamma infinità di toni; la possibilità di modularlo dall’intensità fino alla trasparenza ne fa la scelta ideale per qualsiasi trucco da quello più deciso a quello più discreto. Viene venduto in piccole o grandi confezioni dove la polvere colorata pressata si presenta sotto forma di cialda. Può essere applicato con le mani o con i pennelli, specifici a secondo della zona dell’occhio
Si può trovare in tre versioni:

  • effetto opaco o matt
  • effetto lucido o shimmer
  • effetto metallico

L’ombretto matitone

L’ombretto matitoneQuesta versione di ombretto è prefererita tra le giovanissime per la praticità nell’applicazione, dalla consistenza morbida e scorrevole .
La forma è quella di una grossa matita e può dare due effetti diversi in base al prodotto che viene acquistato:

  • Cremoso
  • Polveroso

Ombretto in polvere

Ombretto in polvereAderisce bene alla pelle, rispetto a quello compatto o in polvere minerale ha una durata inferiore, può essere facilmente ritoccato e la sua funzione principale è illuminare più che colorare.
Ricchissimo di particelle cangianti, lo possiamo trovare anche minerale, ovvero composto unicamente da polvere minerale, è molto brillante e offre un risultato poco coprente, per questo motivo questi ombretti vengono utilizzati sopra altri opachi o in crema.
Essendo molto polverosi, questo tipo di ombretto spesso cade sulle guance il mio consiglio è quello di applicare abbondante cipria nella zona delle guance, l’eccesso lo andrai a rimuovere una volta finito il trucco occhi.

Ombretto fluido

Ombretto fluidoSi presenta come un eye-liner e si sfuma con il pennello, asciuga rapidamente, sono i meno usati per la poca praticità, ma ha il vantaggio di avere una lunga durata.

ombretto crema polvereOmbretto crema-polvere

Non è ne compatto ne cremoso, va utilizzato bagnato e una volta applicato si trasforma subito in polvere con effetto lucido, deciso e coprente.

ombretto in microsfere.

Ombretto in microsfere

Composto da piccole sfere che sono polveri compatte, dona riflessi luminosi e perlati.

Ombretto per sopracciglia

ombretto per sopracciglia.Sono ombretti dal colore e dalla texture creati e ideati appositamente per le sopracciglia.

Si trovano all’interno di kit al cui interno si trovano varie tonalità , un gel fissatore e gli appositi pennellini per curare le sopracciglia.

Ombretto cotto

Ombretto cottoE‘ un ombretto realizzato con un prcesso di produzione semi-artigianale che consente di ottenere polveri colorate estremamente delicate e impalpabili. I colori che danno un effetto davvero eccezionale sono il rame, bronzo e oro. E‘ utilizzato principalmente in due modi:
- asciutto per conferire un velo satinato;
- bagnato per un trucco più intenso, coprente, metallico.

Qual’è il vostro ombretto preferito? parliamone….
Alla prossima

Questo articolo è stato pubblicato in A scuola di make up da Tiziana . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Tiziana

mi chiamo Tiziana Ciotta, vivo in Sicilia e mi sono laureta in Scienze dell’Educazione nel 2007. Sono Sposata e ho una meravigliosa bimba di tre anni. La mia passione per il make up nasce da quando mio padre, con gli occhi incerti mi guardava se mettevo un filo di gloss. Nel tempo ho avuto la possibilità di frequentare diversi corsi di Make up artist e avere la conferma che tuttò ciò che è colorato, scintillante, avvolgente mi travolge.

8 pensieri su “L’ombretto

  1. ci sono più forme di ombretto di quelle che sapevo, cavolo! certo ognuna è piu adatta per un uso specifico magari, io li uso in polvere o compatti! fluidi o a matitone mai provati

Lascia un Commento