Primer Viso

http://youtu.be/wyToleHJ1sY

Dopo anni di esperienza, prove  su prove devo ammettere che i primer viso e occhi fanno la differenza e incidono almeno per il 50% sulla riuscita e durata di un trucco.

I primi a introdurre il primer in commercio sono stati gli americani e  questo prodotto veniva usato fondamentalmente nel campo del cinema  e della fotografia.

Cosa sono?

Sono sostanze dalla texture leggera  che possiamo trovare in formato fluido, cremoso, gel  e polvere , in microsfere, la loro funzione è quella di rendere uniforme la pelle del viso, attenuare l’aspetto dei pori dilatati, evitare che i prodotti che applicheremo dopo il primer finiscano dentro le  rughe d’espressione,alcuni primer contengono elementi che proteggono la pelle dal sole.

Quanti tipi di primer si possono trovare in commercio?

primer cremosoCremoso.
A chi è indicato? Alle ragazze che hanno superato i 30 anni, aiuta a prevenire i danni del tempo e protegge dalle aggressioni esterne.


primer in polverePolvere.
Si presenta come una cipria bianca, che una volta applicato in viso diventa trasparente.
Come applicarlo? con un pennello a setole larghe eseguendo movimenti circolari su tutto il viso.
A chi è indicato? Alle ragazze giovanisime e a tutte quelle donne che hanno problemi di pelle grassa,non è adatto alle pelli mature in quanto la polvere si deposita sulle  rughe d’espressione.

primer in gel con microsfereGel con microsfere.
Questo tipo di primer ha la consistenza di un gel dove al suo interno si trovano microsfere di colore rosa.

Come applicarlo? picchiettandolo sul viso.
A chi è indicato? A tutte le ragazze che hanno un colorito spento e vogliono quindi dare  luminosità al proprio viso e per tutte le ragazze che hanno la pelle secca.
A chi non è indicato? Tutte  le ragazze con la pelle grassa.


primer fluido opacizzanteFluido Opacizzante.
A chi è indicato?
A tutte le regazze che hanno la pelle chiara.
Quali sono i benefici? Schiarisce leggermente il tono della pelle.
A chi non è indicato? Alle  ragazze dalla carnagione olivastra o abbronzata.

primer fluido coloratoFluido colorato.
Questi primer si definiscono  correttivi, non colorano il viso come si può pensare in quanto una volta applicati diventano trasparenti.
Quando utilizzarli? In caso di  imperfezioni, discromie sul viso.
In commercio possiamo trovare le seguenti colorazioni:

  • Viola:  per le carnagioni che hanno un sottotono caldo e che voglio coprire le sfumature giallognole;
  • Verde: per le carnagioni che soffrono di couperose, acne diffuso;
  • Rosa: per tutte le donne che vogliono dare un tocco di luce al proprio viso;
  • Arancio: se  vira al pesca esalta la pelle chiara se vira al bronzato esalta il sottotono caldo/ dorato;
  • Azzurro: da luminosità alle pelli chiare;
  • Giallo: tende a schiarire le carnagioni più scure.

primer gelGel.
Presenta una texture satinata e opaca.
A chi è indicato? Alle pelli mature perché in grado di attenuare le rughe d’espressione e i segni del tempo su tutto il viso.
A chi non è indicato? Le ragazze che  hanno  la pelle secca.
<
Come applicarlo?

Dopo aver steso l’abituale crema idratante o antiage  aspettate che si sia asciugata del tutto e procedete con l’applicazione del primer, che andrà steso su tutto il viso o solo sulle parti che vi interessa rendere più uniformi. Una volta che è totalmente asciutto procedete con l’applicazione del vostro  abituale fondotinta.

Il lato negativo del primer.

Fino adesso solo aspetti positivi di questo magico cosmetico, purtroppo c’è anche l’altro lato della medaglia che ora vi descriverò.
I primer  riescono  a levigare, uniformare, migliorare il tono della pelle , grazie agli elementi contenuti al loro interno: i siliconi.
Quest’ultimi fanno da barriera tra la pelle e quello che noi andremo ad applicare sopra, ciò cosa comporta:

  •  La pelle non riesce a traspirare;
  • I pori si ostruiscono;
  • Aumento notevole dell’untuosità dellla pelle nelle ragazze che soffrono di pelle grassa.

Per le ragazze infatti che hanno la pelle grassa consiglio  di utilizzare invece dei primer un base matificante che ha:

  • Un effetto seboregolatore;
  • Funzione levigante;
  • Minimizza i pori.

Consiglio: non utilizzate il primer ogni giorno, perchè come avrete capito non fa bene, ma se avete una serata particolare o una giornata in cui volete essere impeccabili allora questo cosmetico nel vostro beauty case non può mancare.

E voi quali primer consigliate? raccontatemi la vostra esperienza.

Alla prossimaDopo anni di esperienza, prove  su prove devo ammettere che i primer viso e occhi fanno la differenza e incidono almeno per il 50% sulla riuscita e durata di un trucco.

I primi a introdurre il primer in commercio sono stati gli americani e  questo prodotto veniva usato fondamentalmente nel campo del cinema  e della fotografia.

Cosa sono?

Sono sostanze dalla texture leggera  che possiamo trovare in formato fluido, cremoso, gel  e polvere , in microsfere, la loro funzione è quella di rendere uniforme la pelle del viso, attenuare l’aspetto dei pori dilatati, evitare che i prodotti che applicheremo dopo il primer finiscano dentro le  rughe d’espressione,alcuni primer contengono elementi che proteggono la pelle dal sole.

Quanti tipi di primer si possono trovare in commercio?

primer cremosoCremoso.
A chi è indicato? Alle ragazze che hanno superato i 30 anni.
Quali sono i benefici? aiuta a prevenire i danni del tempo e protegge dalle aggressioni esterne.


primer in polverePolvere.
Si presenta come una cipria bianca, che una volta applicato in viso diventa trasparente.
Come applicarlo? con un pennello a setole larghe eseguendo movimenti circolari su tutto il viso.
A chi è indicato? Alle ragazze giovanissime e a tutte quelle donne che hanno problemi di pelle grassa.
A chi non è indicato?non è adatto alle pelli mature in quanto la polvere si deposita sulle  rughe d’espressione.

primer in gel con microsfereGel con microsfere.
Questo tipo di primer ha la consistenza di un gel dove al suo interno si trovano microsfere di colore rosa.

Come applicarlo? picchiettandolo sul viso.
A chi è indicato? A tutte le ragazze che hanno un colorito spento e vogliono quindi dare  luminosità al proprio viso e per tutte le ragazze che hanno la pelle secca.
A chi non è indicato? Tutte  le ragazze con la pelle grassa.


primer fluido opacizzanteFluido Opacizzante.
A chi è indicato?
A tutte le regazze che hanno la pelle chiara.
Quali sono i benefici? Schiarisce leggermente il tono della pelle.
A chi non è indicato? Alle  ragazze dalla carnagione olivastra o abbronzata.

primer fluido coloratoFluido colorato.
Questi primer si definiscono  correttivi, non colorano il viso come si può pensare in quanto una volta applicati diventano trasparenti.
Quando utilizzarli? In caso di  imperfezioni, discromie sul viso.
In commercio possiamo trovare le seguenti colorazioni:

  • Viola:  per le carnagioni che hanno un sottotono caldo e che voglio coprire le sfumature giallognole;
  • Verde: per le carnagioni che soffrono di couperose, acne diffuso;
  • Rosa: per tutte le donne che vogliono dare un tocco di luce al proprio viso;
  • Arancio: se il Primer   vira al pesca esalta la pelle chiara se vira al bronzato esalta il sottotono caldo/ dorato;
  • Azzurro: da luminosità alle pelli chiare;
  • Giallo: tende a schiarire le carnagioni più scure.

primer gelGel.
Presenta una texture satinata e opaca.
A chi è indicato? Alle pelli mature perché in grado di attenuare le rughe d’espressione e i segni del tempo su tutto il viso.
A chi non è indicato? Le ragazze che  hanno  la pelle secca.
<
Come applicarlo?

Dopo aver steso l’abituale crema idratante o antiage  aspettate che si sia asciugata del tutto e procedete con l’applicazione del primer, che andrà steso su tutto il viso o solo sulle parti che vi interessa rendere più uniformi. Una volta che è totalmente asciutto procedete con l’applicazione del vostro  abituale fondotinta.

Il lato negativo del primer.

Fino adesso solo aspetti positivi di questo magico cosmetico, purtroppo c’è anche l’altro lato della medaglia che ora vi descriverò.
I primer  riescono  a levigare, uniformare, migliorare il tono della pelle , grazie agli elementi contenuti al loro interno: i siliconi.
Quest’ultimi fanno da barriera tra la pelle e quello che noi andremo ad applicare sopra, ciò cosa comporta:

  •  La pelle non riesce a traspirare;
  • I pori si ostruiscono;
  • Aumento notevole dell’untuosità dellla pelle nelle ragazze che soffrono di pelle grassa.

Per le ragazze infatti che hanno la pelle grassa consiglio  di utilizzare invece dei primer un base matificante che ha:

  • Un effetto seboregolatore;
  • Funzione levigante;
  • Minimizza i pori.

Consiglio: non utilizzate il primer ogni giorno, perchè come avrete capito non fa bene, ma se avete una serata particolare o una giornata in cui volete essere impeccabili allora questo cosmetico nel vostro beauty case non può mancare.

E voi quali primer consigliate? raccontatemi la vostra esperienza.

Guarda il video

Alla prossima

5 pensieri su “Primer Viso

  1. Io sto usando un primer mattificante di Kiko, e devo dire che questo (rispetto ad altri loro prodotti) mi sta rendendo abbastanza soddisfatta. Proprio per i siliconi, cerco di metterlo raramente, solo in quelle occasioni in cui mi serve un trucco perfetto…. però che differenza! :(

  2. Pingback: Primer viso (video) | Edonè makeupEdonè makeup

  3. Vorrei acquistare un primer viso ma non so che tonalità scegliere… io ho una carnagione media, non chiara ma nemmeno scurissima… in estate divento nera nera nera… sigh, è un dilemma che non riesco a sciogliere, soprattutto perchè vorrei acquistare on line!

Lascia un Commento